Ala

COVID-19: False certificazioni e documenti non idonei per la conformita’ dei dispositivi di protezione e dispositivi medici

Home  >>  News per i Laboratori di Prova  >>  COVID-19: False certificazioni e documenti non idonei per la conformita’ dei dispositivi di protezione e dispositivi medici

COVID-19: False certificazioni e documenti non idonei per la conformita’ dei dispositivi di protezione e dispositivi medici

On Maggio 4, 2020, Posted by , In News per i Laboratori di Prova, With No Comments

COVID-19
FALSE CERTIFICAZIONI E DOCUMENTI NON IDONEI PER LA CONFORMITA’ DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE E DISPOSITIVI MEDICI: la Denuncia della Federazione ASSOTIC.
Con grande disappunto, Assotic e le sue Associate, tra cui ALA, hanno dovuto constatare la crescente presenza di FALSE CERTIFICAZIONI e di DOCUMENTI NON IDONEI ad attestate la conformità dei DPI e dispositivi medici.

Tali comportamenti fraudolenti non solo mettono a rischio la SICUREZZA degli utilizzatori dei dispositivi in questione, ma compromettono seriamente la credibilità e la professionalità di tutte le imprese che al contrario operano eticamente e nella legalità.

Le Associazioni riunite in ASSOTIC mettono dunque in guardia gli acquirenti privati e le pubbliche amministrazioni dall’aumento delle certificazioni fraudolente.

Di seguito l’intervista del Presidente di ALPI, Dott. Paolo Moscatti.
https://lnkd.in/dNsSECJ

Comments are closed.